L’arte di Sacco al Taormina film festival

Il maestro orafo crotonese ha realizzato i premi consegnati alle star del cinema

È stata ancora una volta la Gerardo Sacco&co a realizzare tutti i premi del TaorminaFilmFestival. A chiudere la prestigiosa kermesse cinematografica è stata la consegna del Premio Cariddi, che la Gerardo Sacco ha pensato e realizzato come una sirena, su lamina in argento, che troneggia su uno scoglio. Prestigiosissimi i vincitori dei premi: Il Premio Humanitarian Taormina Award a Rosario Dawson, Abrima Erwiah; Il Premio Cariddi SNCCI (Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani) a Claudio Santamaria; il Cariddino d’Oro ad Alessandro Siani; Il Taormina Arte Award ad Asia Argento, Paolo Del Brocco, Rupert Everett, Richard Gere, Sue Kroll, Dolph Lundgren, James Marsden, Ellen Pompeo, Giovanna Ralli, Carlos Saura, Gabriele Salvatores, Antonello Venditti; il Premio Cariddi a Fabrizio Biggio, Claudio Bisio, Marco Bocci, Claudia Gerini, Lillo e Greg, Francesco Mandelli, Rai 4, Elisa Santoni, Marco Tardelli, Carlo Vanzina, Enrico Vanzina, Gianfranco Vissani.

Ma il successo ottenuto a Taormina va ad aggiungersi ad altre iniziative che vedono protagonista la Gerardo Sacco &Co. Come La mostra di Tivoli in onore di Franco Zeffirelli, da poco inaugurata, nella quale sono esposte anche le opere realizzate dalla Gerardo Sacco & Co per i film e le rappresentazioni teatrali che portano la firma del grande cineasta fiorentino. Oppure come i riconoscimenti realizzati per conto della Rai per i vincitori del Premio Letterario “La Giara”, l’iniziativa attraverso la quale la Rai punta a scoprire giovani narratori valorizzando gli aspiranti scrittori italiani al di sotto dei 39 anni.

Notizie Correlate

Cultura e Spettacolo

Stefano Bollani – Arrivano gli alieni

Terzo disco da solista per il compositore, pianista e cantante jazz Stefano Bollani, dopo Smat Smat (2003) e Piano solo (2007).

Everest

Jake Gyllenhaal veste i panni di uno scalatore nello spettacolare e drammatico film ispirato ad una storia vera.

Stephen King – Chi perde paga

Torna il “re” del thriller con il secondo capitolo della trilogia poliziesca dedicata alle inchieste del detective Bill Hodges.

James Taylor – Before this world

Il leggendario cantautore statunitense torna al primo posto della classifica Billboard America a 45 anni di distanza dall’ultima volta.

Terzo disco da solista per il compositore, pianista e cantante jazz Stefano Bollani, dopo Smat Smat (2003) e Piano solo (2007).

Jake Gyllenhaal veste i panni di uno scalatore nello spettacolare e drammatico film ispirato ad una storia vera.

Torna il “re” del thriller con il secondo capitolo della trilogia poliziesca dedicata alle inchieste del detective Bill Hodges.

Il leggendario cantautore statunitense torna al primo posto della classifica Billboard America a 45 anni di distanza dall’ultima volta.

© 2017 RGB Communication srls · PI 03409750795 · Powered by Idemedia.