Furto di energia elettrica in una caffetteria: arrestato il titolare

I Carabinieri della Stazione di Crotone hanno arrestato un commerciante di Crotone, per furto di energia elettrica. L’arrestatotitolare di una caffetteria cittadina, aveva realizzato un bypass del contatore Enel, determinando per la società distributrice, un danno quantificato in circa 18000 euro. I militari della Stazione si sono avvalsi di una squadra di tecnici  dell’azienda erogatrice di energia elettrica, chiedendo loro un’attività peritale che ha confermato, ancora una volta, la purtroppo frequente attività di esclusione dei contatori privati con parallelo allaccio abusivo alla rete pubblica.

Dall’inizio dell’anno nella provincia di Crotone, i Carabinieri hanno arrestato 41 persone per questa tipologia di condotta illecita.

Notizie Correlate

Cultura e Spettacolo

Stefano Bollani – Arrivano gli alieni

Terzo disco da solista per il compositore, pianista e cantante jazz Stefano Bollani, dopo Smat Smat (2003) e Piano solo (2007).

Everest

Jake Gyllenhaal veste i panni di uno scalatore nello spettacolare e drammatico film ispirato ad una storia vera.

Stephen King – Chi perde paga

Torna il “re” del thriller con il secondo capitolo della trilogia poliziesca dedicata alle inchieste del detective Bill Hodges.

James Taylor – Before this world

Il leggendario cantautore statunitense torna al primo posto della classifica Billboard America a 45 anni di distanza dall’ultima volta.

Terzo disco da solista per il compositore, pianista e cantante jazz Stefano Bollani, dopo Smat Smat (2003) e Piano solo (2007).

Jake Gyllenhaal veste i panni di uno scalatore nello spettacolare e drammatico film ispirato ad una storia vera.

Torna il “re” del thriller con il secondo capitolo della trilogia poliziesca dedicata alle inchieste del detective Bill Hodges.

Il leggendario cantautore statunitense torna al primo posto della classifica Billboard America a 45 anni di distanza dall’ultima volta.

© 2017 RGB Communication srls · PI 03409750795 · Powered by Idemedia.