Tempo di lettura: 31s

Satnam Singh, autopsia: “Poteva essere salvato, morto per dissanguamento”

(Adnkronos) –
Satnam Singh poteva essere salvato. Il 31enne indiano rimasto vittima di un incidente sul lavoro a Latina e abbandonato in strada davanti casa è morto per dissanguamento secondo quanto emerge dai primi risultati dall'autopsia. L'uomo aveva perso un braccio e aveva subito gravi lacerazioni alle gambe mentre lavorava a un macchinario. Se fosse stato tempestivamente soccorso quindi, probabilmente si sarebbe potuto salvare. Il titolare dell’azienda è indagato dalla procura di Latina che procede per i reati di omissione di soccorso e omicidio colposo. —cronacawebinfo@adnkronos.com (Web Info)