Tempo di lettura: 1m 42s

Roland Garros, Paolini battuta in finale: Swiatek vince in 2 set

(Adnkronos) – Iga Swiatek trionfa per la quarta in carriera, la terza consecutiva, al Roland Garros, seconda prova stagionale del Grande Slam, disputata sui campi in terra battuta del Bois de Boulogne di Parigi. La 23enne polacca, numero 1 del mondo e prima testa di serie, sconfigge nettamente in finale la 28enne azzurra Jasmine Paolini, numero 15 del ranking Wta e 12 del seeding, con il punteggio di 6-2, 6-1 in un'ora e sei minuti. Per Swiatek è il 5° titolo Slam della carriera, mentre Paolini si consola con l'ingresso tra le top ten da lunedì prossimo, quando sarà la numero 7 del ranking Wta. Il match ha poca storia con la polacca superiore in tutti i settori del gioco. In avvio di partita la toscana illude e al terzo game strappa il servizio alla polacca portandosi in vantaggio 2-1. Da quel momento, però, arriva una serie di cinque giochi a chiudere il primo parziale, con la numero uno del mondo devastante per il ritmo, imposto alla partita. Per l'azzurra pesa il 25% di punti vinti con la prima di servizio. La prima testa vola sul 5-0, allungando a dieci la serie di giochi consecutivi, e chiude 6-1 al primo match point. "Oggi è stata dura, ma sono soddisfatta del mio torneo". Queste le parole di Jasmine Paolini nel corso della cerimonia di premiazione del Roland Garros. "Oggi mi sono divertita. Giocare contro Iga è la sfida più complicata in questo sport, complimenti a lei per il lavoro svolto. Grazie a tutto il mio team e alla mia famiglia che credono in me. Sono stati i 15 giorni più belli della mia vita, ma non è ancora finita perché domani c'è la finale di doppio. Sono stati giorni intensi, sono felice e orgogliosa di me stessa".  —sportwebinfo@adnkronos.com (Web Info)