Tempo di lettura: 1m 12s

Resti umani nelle fauci di un alligatore in Texas

(Adnkronos) – Le autorità del Texas hanno trovato i resti di una donna nelle fauci di un alligatore. Le autorità di Houston, riporta la Bbc, erano nella zona alla ricerca di una donna scomparsa quando hanno scoperto il corpo. Hanno scelto, quindi, di sparare e uccidere l'animale per recuperare i resti. Anche se la polizia di Houston attende ancora i risultati dell'autopsia, si ritiene che si tratti della donna sulla sessantina di cui si erano perse le tracce. Le indagini determineranno anche se l'alligatore l'ha uccisa o se l'ha mangiata, dopo che era già morta.  Otto mesi fa un incidente simile è accaduto in Florida. Gli agenti hanno sparato e ucciso un alligatore di quattro metri, dopo averlo trovato mentre camminava lungo una strada con pezzo di cadavere in bocca. I resti furono successivamente identificati come quello di una 41enne. Pochi mesi prima un alligatore di tre metri aveva ucciso una donna di 85 anni a Fort Pierce in Florida, mentre portava a spasso il suo cane. Gli attacchi di alligatori non sono rari in Florida, ma in Texas sono molto rari. L'ultimo attacco a un essere umano nella zona è stato nel 2015, quando un uomo di 28 anni è stato ucciso mentre nuotava a Orange. —internazionale/esteriwebinfo@adnkronos.com (Web Info)