Tempo di lettura: 1m 20s

Maestra aggredita a Ostia, forse sarà trasferita in altra regione

(Adnkronos) – Potrebbe ottenere il trasferimento la maestra della scuola di Ostia aggredita da una mamma di un alunno, una donna della famiglia Spada, perché aveva rimproverato il figlio. Un trasferimento che però, a quanto si apprende, non sarebbe direttamente collegato con quanto accaduto: la donna voleva trasferirsi in un'altra regione e aveva presentato la domanda più di un mese fa, prima del fatto di cui è stata vittima. Sulla sua domanda è attesa a breve la decisione dell'ufficio scolastico regionale e potrebbe quindi avere il via libera a cambiare scuola e ad insegnare in una regione diversa. Dopo l'accaduto la docente si era presa alcuni giorni liberi ma proprio ieri, a margine della visita del ministro dell'Istruzione Giuseppe Valditara nell'istituto, era emerso che sarebbe rientrata presto in servizio. "La maestra era ovviamente preoccupata: lei ha fatto il suo dovere e ha evitato che ci fosse una rissa in classe", aveva spiegato Valditara riportando la ricostruzione dell’insegnante secondo la quale “un bambino in quel momento stava picchiando un altro bimbo e quindi li ha separati”. “Ha fatto quello che un insegnante dovrebbe fare – aveva sottolineato Valditara – Nelle nostre scuole la violenza non è ammessa. La cultura del rispetto è quello che chiediamo a tutti gli insegnanti di trasmettere a tutti i bimbi e quell’insegnante stava cercando di trasmettere la cultura del rispetto”.  —cronacawebinfo@adnkronos.com (Web Info)