Tempo di lettura: 1m 33s

Incendio distrugge la villa di Cara Delevingne: “Ho il cuore a pezzi”

(Adnkronos) –
Un incendio ha distrutto la villa della modella e attrice britannica Cara Delevingne nel quartiere Studio City di Los Angeles. "Il mio cuore è spezzato oggi… Non posso crederci. La vita può cambiare in un batter d'occhio. Perciò, tieni a cuore ciò che hai", ha scritto Delevingne in un post su Instagram condividendo un filmato della scena dell'intervento dei vigili del fuoco. "Grazie dal profondo del mio cuore a tutti i vigili del fuoco e alle persone che si sono presentate per aiutare", ha aggiunto la star britannica. In un'altra storie anche la foto dei suoi due gattini, che presumibilmente pensava morti. "Sono vivi! Grazie ai vigili del fuoco", ha scritto la modella. 
La casa a due piani vicino al Fryman Canyon Park, riferisce il 'Los Angeles Times', è bruciata per quasi tre ore venerdì mattina e ci sono volute più di due ore per spegnere l'incendio, secondo i vigili del fuoco di Los Angeles. L'incendio, segnalato poco prima delle 4 del mattino ha fatto crollare un tetto ed è stato spento alle 6.13 del mattino ora locale. Un vigile del fuoco è stato trasportato in ospedale in discrete condizioni e un occupante della casa ha subito una lieve inalazione di fumo, ha dichiarato la polizia di Los Angeles. Le cause dell'incendio sono in corso di accertamento. I rappresentanti della Delevingne, 31 anni, non hanno risposto immediatamente alla richiesta di commento del Los Angeles Times. Tmz ha riferito che la modella non si trovava nella casa da 7 milioni di dollari in quel momento. Delevingne si trova attualmente in Inghilterra. —internazionale/esteriwebinfo@adnkronos.com (Web Info)