Tempo di lettura: 2m 24s

Immobiliare, Imparato (Agl): “Sfatare pregiudizi su mondo delle aste”

(Adnkronos) – “Il mondo delle aste è un mondo particolare e poco conosciuto, che vive di tanti pregiudizi, come quello che l'immobile non si può visionare, si deve pagare subito l’intera somma, o ancora, che chi è all’interno dell’abitazione difficilmente la lascerà. Si tratta però di falsi miti, perché in realtà tutte le case in asta si possono vedere, è possibile fare un mutuo anche del 100%, e, soprattutto, se le case sono occupate, gli esecutori escono, come previsto dalla normativa”. Lo ha detto Massimo Imparato, amministratore delegato Agl Aste Immobiliari, in occasione dell’evento di presentazione del progetto Checasavuoi.it, prima piattaforma in Italia, ideata da VEA Group s.r.l., rivolta ai giovani che desiderano acquistare, ristrutturare e arredare casa facendo affidamento sulle principali aziende nazionali e internazionali di settore e beneficiando di prezzi altamente vantaggiosi.   “Come Agl Aste Immobiliari siamo l'azienda più grande in Italia, con circa 150 punti vendita su tutto il territorio – spiega Imparato – Abbiamo iniziato da poco l'espansione anche internazionale, aprendo i primi punti vendita in Spagna. Fra poche settimane apriremo anche il primo in Svizzera, grazie a partnership importanti come quella con Checasavuoi.it o Facile ristrutturare. Offriamo al cliente un percorso completo, dall'acquisto alla ristrutturazione”. In un momento di forte crisi per il mercato immobiliare italiano nasce Checasavuoi.it, la prima piattaforma digitale, con un user experience dinamica e accattivante, che semplifica l’acquisto, la ristrutturazione e l’arredo di immobili, su tutto il territorio nazionale, garantendo soprattutto un notevole risparmio di soldi. La piattaforma offre la possibilità di accedere a importanti convenzioni, sconti e canali preferenziali con le principali Aziende del mercato immobiliare italiano, per consentire a tutti di raggiungere l’importante obiettivo della prima casa. In un’epoca dove la formazione ha raggiunto costi considerevoli, Checasavuoi.it ha voluto anche creare un percorso gratuito di formazione base per coloro che hanno interesse ad approfondire la materia immobiliare approcciando con maggior consapevolezza alla fase operativa.   “Nel progetto Checasavuoi.it ho visto l'entusiasmo e la voglia di cambiare completamente il settore immobiliare, perché chi decide di comprare la sua prima casa spesso ha poca conoscenza su questo mondo. Attraverso questa iniziativa, grazie a tutte le convenzioni proposte, si trova l'opportunità di risparmiare, ma vi è anche l'opportunità di essere accompagnati in ogni passo del proprio acquisto. Tanti pensano si tratti unicamente di trovare la casa e andare dal notaio, quando in realtà c'è tanto altro dietro all'acquisto di un immobile”, conclude.  —economiawebinfo@adnkronos.com (Web Info)