Tempo di lettura: 53s

Cremlino chiede agli ucraini di lasciare Kharkiv in vista di offensiva

(Adnkronos) – Il Cremlino ha lanciato un'operazione mediatica per convincere gli ucraini a lasciare Kharkiv, la seconda città più grande dell'Ucraina, in vista di una possibile offensiva. E' quanto mettono in luce gli analisti dell'Institute for the Study of War (Isw). A partire da marzo, l'anchorman pro-Cremlino Vladimir Solovyov ha detto in diversi interventi televisivi che le forze armate russe avrebbero distrutto Kharkiv "quartiere per quartiere". E ha invitato i civili ucraini a lasciare la città. Gli appelli sono stati rilanciati la scorsa settimana dalla pubblicazione neonazionalista russa Tsargrad che, citando fonti militari non meglio specificate, ha detto che un'operazione militare russa è inevitabile. E che la situazione a Kharkiv sarebbe stata ''peggio che a Bakhmut e Avdiivka". Ma secondo gli analisti dell'Isw il successo di un'operazione di terra russa a Kharkiv sarebbe molto basso se gli aiuti militari americani arrivassero rapidamente. —internazionale/esteriwebinfo@adnkronos.com (Web Info)