Famiglia di Caccuri aggredisce tifoso ospite, quattro arresti

Quattro arresti ed una denuncia per un pestaggio avvenuto al termine dell’incontro di calcio Caccurese-Cirò Marina.

Nel pomeriggio del 6 marzo scorso, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Petilia Policastro e della Stazione di Caccuri, al termine dell’incontro di calcio valido per il campionato di seconda categoria girone “D”, disputato tra la Caccurese ed il Cirò Marina, hanno tratto in arresto C. L. classe 1957, C. T. classe 1984, C. M. classe 1987 e C. F. classe 1992, inoltre, per gli stessi fatti, si è proceduto alla denuncia in stato di liberta di un minore poco meno che diciottenne.

Nello specifico, al termine dell’incontro sportivo, mentre le rispettive tifoserie si stavano allontanando dal campo sportivo Caccuri, i cinque soggetti, tutti residenti in quel Comune ed appartenenti allo stesso nucleo familiare, si avvicinavano ad un tifoso del Cirò Marina e lo colpivano con pugni, calci e la fibbia di una cintura utilizzata come frusta.

Il pronto intervento dei Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Petilia Policastro e della Stazione di Caccuri poneva fine alla violenta aggressione ma durante le fase della colluttazione alcuni militari intervenuti riportavano lievi contusioni.

La vittima G.F. classe 1986, residente a Cirò Marina (KR) veniva accompagnata presso il Pronto Soccorso di Crotone ove gli venivano refertate lesioni guaribili in giorni 20 s.c.

In sede di celebrazione di processo direttissimo presso il Tribunale di Crotone, il Giudice convalidava i quattro arresti disponendo a carico degli imputati la sottoposizione alla misura dell’obbligo di presentazione alla p.g. presso la Stazione Carabinieri di Caccuri.

Notizie Correlate

© 2017 RGB Communication srls · PI 03409750795 · Powered by Idemedia.