Gambarie, Praia a Mare,

Febbraio 2018, cartoline dal Paradiso Calabria (fotogallery)

Neve in Aspromonte e tramonto Isola di Dino

C’è una terra in fondo allo stivale Italia che è un paradiso terreste. Una terra baciata dagli Dei e maledetta dagli umani. Una regione nella quale è possibile ammirare la bellezza assoluta di panorami unici e la malvagità di essere umani disposti ad avvelenare le acque, deturpare opere d’arte naturali e annientare il suo stesso simile, solo per soldi e potere.

Ma la Calabria offre ogni giorno la possibilità di conciliarsi col mondo, con la natura e con la serenità di luoghi antichi e ricchi. Quando i greci arrivarono sulle coste dello jonio pensavano di essere arrivati in Paradiso. Forse per questo il nome Calabria in greco significa “faccio sorgere il bene,  (il bello)” (Kalòn Brion).

La Calabria è quella terra in cui puoi prendere un caffè sulle spiagge rosse o bianche dello jonio, ammirando i colori dell’aurora e dell’alba; metterti in macchina e dopo un’ora circa rotolarti sulle nevi della Sila, del Pollino o dell’Aspromonte e quando il sole comincia a calare, puoi arrivare sul tirreno e gustare un aperitivo, mentre gli occhi si riempiono del tramonto che trasforma il mare in mille colori.

Questa è la Calabria, queste sono le cartoline che in questo febbraio 2018 vogliamo regalare a tutti i nostri i lettori. Come si fa a non amare questa regione e lo chiedo a trogloditi e politici della mia terra.

 

Tag:, , , , , , ,

Aurum