Crotone
Tempo di lettura: 1m 25s

III Commissione: “Contratto calibrato in linea con lo storico delle aziende”

Si è tenuta questa mattina, nella Sala Consiliare, su proposta del Consigliere Comunale Andrea Devona, la riunione della III Commissione Consiliare presieduta dalla Consigliera Antonella Passalacqua che aveva come oggetto la problematica della struttura sanitaria “Romolo Hospital”.
Erano presenti gli assessori De Renzo e Bruni, il sindaco di Rocca di Neto Alfonso Dattolo e una delegazione dei lavoratori della casa di cura.
La Commissione, sentiti gli ospiti, ha preso atto dell’intervenuto accreditamento, a cura della Regione, della struttura che è unanimemente considerata un’eccellenza nel campo dell’urologia e dell’onco-urologia.
Struttura che oltre a fornire prestazioni di avanguardia dà lavoro a circa 150 unità.
Durante gli interventi, il Consigliere Comunale Andrea Devona, delegato alla sanità in rappresentanza della minoranza, ha proposto ed ha trovato parere favorevole dell’unanimità dei consiglieri comunali presenti, di indirizzare una nota al Commissario Straordinario dell’Azienda Sanitaria Provinciale Brambilla affinché il contratto per le prestazioni sanitarie per gli anni a venire sia calibrato in linea con lo storico effettuato dalla struttura stessa, prima dell’inizio del contenzioso che ha portato al nuovo accreditamento in maniera tale da continuare ad offrire al territorio lo stesso servizio.
La richiesta è stata accolta dalla presidente Passalacqua che si farà carico di inoltrare la richiesta al Commissario ASP Brambilla, unitamente al verbale della commissione svolta.
In attesa della riunione di mercoledì, tra il management della struttura sanitaria ed il management dell’ASP locale, i consiglieri hanno dato disponibilità a partecipare con i delegati alla sanità e a convocare un consiglio comunale straordinario aperto nel caso fosse necessario.