Catanzaro,
Tempo di lettura: 35s

Coronavirus, la Regione Calabria chiude discoteche, sale da ballo e balere

«Dopo i casi di alcune nostre città avendo prima di tutto la responsabilità della salute dei calabresi e dei nostri ospiti stiamo predisponendo ordinanza che chiude tutte le discoteche della Calabria anticipando quella del Governo Nazionale».

Lo aveva anticipato su Facebook l’assessore regionale al Turismo, Fausto Orsomarso, e ora arriva anche la firma del presidente Jole Santelli sull’ordinanza numero 61 che recita: “Ai fini del contenimento della diffusione del virus SARS-CoV-2/COVID-19, sono sospese le attività che abbiano luogo in sale da ballo, discoteche e locali assimilati, all’aperto o al chiuso, destinati all’intrattenimento (con particolare attenzione a quello serale e notturno), nei lidi balneari”.

Tag: