Crotone,

Olimpiadi di Londra 2012, le foto di Colombo alla Lega Navale

Gli scatti olimpici di Giancarlo Colombo in mostra a Crotone per la Lilt Crotone. È stata inaugurata ieri sera, nella sede della Lega navale di Crotone, la mostra “Scatti olimpici” di Giancarlo Colombo, l’artista che con i suoi clic ha immortalato i più grandi campioni del circo mondiale delle piste e delle maratone. L’esposizione, che conta venti immagini dell’Olimpiade di Londra 2012, è approdata a Crotone, dove sarà visitabile fino al prossimo 6 dicembre e rientra nel calendario di eventi messo a punto dalla Sezione provinciale della Lilt, Lega tumori, nell’ambito della Terza giornata nazionale di Liltwalking. Ad aprire ufficialmente i battenti della mostra c’era Colombo in persona, fra i più celebri e stimati fotografi sportivi del mondo, con un debole dichiarato per l’atletica leggera, maratona in particolare. Passione e professione lo portano ad essere in giro per il mondo 250-300 giorni circa all’anno. Olimpiadi, Mondiali, meeting, competizioni internazionali sono da 25 anni a questa parte il suo pane quotidiano. All’interno della mostra allestita per la Lilt tanti scatti che raccontano aneddoti, ricordi, dettagli di una vita trascorsa al fianco dei più grandi campioni dell’atletica leggera. In esposizione anche uno scatto leggendario di Colombo che immortala uno dei più grandi dell’Olimpo dell’atletica leggera: Usain Bolt. Lo scatto reso mitico da Colombo, visibile all’interno della mostra a Crotone, si trova riprodotto in una gigantografia di 6 metri per 4 al Guggenheim Museum di New York. Sono intervenuti all’inaugurazione il prefetto Cosima Di Stani, il sindaco della città, Ugo Pugliese, il presidente della sezione provinciale della Lilt, Damiano Falco, il vicepresidente della LNI Crotone, Gianni Liotti, Giorgio Garello, tecnical manager ASICS.
Nel corso della serata, il maestro Colombo, presente a Crotone anche nella veste di presidente della giuria del contest fotografico “Camminare è vivere”, ha premiato i vincitori. Per la categoria singoli ha vinto Giuseppe Perziano. Per la categoria gruppi ha vinto la 4 E dell’Ittl settore aeronautico, con una foto scattata da Ekaterina Abrosinova. I vincitori sono stati premiati con delle targhe realizzate dal maestro orafo Gerardo Sacco.

Tag:,

Istituto S.Anna