Crotone,
Tempo di lettura: 1m 7s

Milone, Phayllos e Astylos nell’articolo pubblicato da Olympic Game

Nell’articolo “The all-time greats of the Ancient Olympic Game”, pubblicato sul sito olympics.com (link https://olympics.com/ioc/ancient-olympic-games/all-time-greats), si parla degli atleti e dei combattenti krotoniati che hanno fatto la storia. Come Milone che nella lotta era il “Almost everyone’s favourite”, ovvero il favorito assoluto grazie alle sue sei vittorie nei giochi olimpici. Milone viene descritto da Paul Christesen, professore di storia greca antica al Dartmouth College, USA, come “un uomo enorme”, capace addirittura di “mangiare un’intera mucca in un solo giorno”. Presente nell’articolo anche Phayllos di Kroton, “L’unico greco dell’Italia meridionale a prendere parte, Phayllos comandò la propria nave, pagata di tasca propria. In cambio una statua dell’uomo fu eretta sull’Acropoli di Atene, la cui iscrizione sopravvive ancora oggi. 150 anni dopo la battaglia, anche Alessandro Magno inviò parte del tesoro che aveva sequestrato in Persia a Croton in riconoscimento della dedizione di Phayllos.

Infine una menzione anche per Astylos of Croton, che “ha vinto un totale di sei corone di oliva di vittoria in tre Olympiads (488-480 B.C.)”.

Nel link seguente il video dedicato a Milone

https://olympics.com/en/original-series/episode/the-inspiring-story-of-the-six-time-olympic-champion-milo-of-croton-ja?uxreference=playlist