Crotone
Tempo di lettura: 2m 3s

Jorit torna Crotone per un’opera in ricordo delle vittime della strage di Cutro

Un murale per ricordare le vittime della strage di Steccato di Cutro e per riconoscere Crotone come città dell’accoglienza: è questa l’idea del Comune che ha raggiunto un nuovo accordo con l’artista internazionale Jorit, che realizzerà la sua opera nel quartiere di Fondo Gesù nel mese di agosto.

“Questa volta torna – si legge nella nota del Comune – come è stato illustrato nel corso di una conferenza stampa che si è tenuta alla Casa della Cultura dal sindaco Voce e dal vice sindaco Sandro Cretella, per realizzare un murale dedicato alle vittime della tragedia di Steccato di Cutro e per evidenziare il senso di solidarietà ed accoglienza della comunità crotonese.

Il murale sarà realizzato nel quartiere Fondo Gesù, su una parete di un palazzo all’ingresso della città, a sottolineare che Crotone non dimentica e che aprendosi al mondo guarda agli altri come a persone e non numeri.

Jorit, in un video che è stato proiettato nel corso della conferenza stampa, si è detto felice di tornare a Crotone e soprattutto di riprendere un tema fondamentale come quello dell’accoglienza auspicando che la sua opera possa contribuire ad alimentare una profonda riflessione sul tema non solo in città ma in tutto il paese.

Il sindaco Voce ha evidenziato che l’opera di Jorit vuole essere un perpetuo omaggio alla memoria delle vittime di Steccato di Cutro ma anche un ringraziamento alla comunità che nella tragedia ha dimostrato solidarietà ed unità.

Il vice sindaco Cretella ha ricordato che l’azione rientra in un piano più ampio, riveniente dall’accordo con Eni, che prevede azioni di riqualificazione nei quartieri periferici della città.
Tra l’altro la presenza di Jorit in città è prevista per l’estate. Sarà l’occasione per i turisti presenti in città e, naturalmente, per i cittadini vedere all’opera dal vivo lo Street artist napoletano

Presente alla conferenza stampa il presidente del Comitato Fondo Gesù Felice Torromino che ha ringraziato l’amministrazione non solo per l’opera di Jorit ma per l’attenzione che l’amministrazione sta riservando al quartiere. Sono in corso infatti lavori di riqualificazione stradale che stanno riguardando tutto il quartiere e si sta riqualificando il parco della Cittadinanza Attiva”.