Crotone,
Tempo di lettura: 1m 6s

Crotone, lettera di Ciclofficina Tr22o al Commissario: “Il Park & ride va in malora, fateci almeno prendere cura delle bici”

Riceviamo e pubblichiamo

“Il Park & Ride è dei cittadini di Crotone.

La scrivente associazione culturale Ciclofficina TR22o, impegnata sul territorio per lo sviluppo della mobilità alternativa, la sostenibilità ambientale, la legalità e la difesa dei beni comuni, ha avuto dal 2018, in regime di convenzione con codesto Comune, la gestione del ParkAndRide, struttura sita in via Miscello da Ripe, che eroga il servizio di bike sharing, con risultati di utenza e di gradimento molto positivi. La convenzione è scaduta, per cui ormai da mesi il servizio è sospeso e la struttura chiusa.
Poiché c’è il rischio che la mancata manutenzione provochi danni non rimediabili alle biciclette ivi custodite, molte a funzionamento elettrico, e agli stessi locali, che necessitano ovviamente di pulizie e di areazione, la scrivente associazione chiede , in mancanza di personale preposto e di adeguato sistema di sorveglianza, di poter accedere alla struttura, in via temporanea e senza scopi di lucro, al solo fine di garantire la manutenzione indispensabile alla conservazione e all’integrità di un bene pubblico che diversamente andrebbe incontro a inevitabile deterioramento.

Ringraziando per la cortese attenzione e in attesa di un gradito riscontro, si porgono distinti saluti”.
Associazione Culturale Ciclofficinatr22o

Tag:

Aurum