Crotone,

Crotone, l’amore per la città nell’incontro tra Gerardo Sacco e Gianluca Facente

Gerardo Sacco con Gianluca Facente

Riceviamo e pubblichiamo

“Uniti dall’amore smisurato per la propria terra Gianluca Facente e il maestro Gerardo Sacco rendono il giusto tributo a Faillo il Pitionico.
Le pagine del libro, scritto da Gianluca Facente, sono state fonte di ispirazione per il maestro Gerardo Sacco che ha deciso di dar vita ad una linea maschile.
Due gli anelli che in occasione di San Valentino sono stati lanciati nel corso di un incontro tra lo scrittore e l’orafo delle dive, avvenuto nello show room di via Paternostro a Crotone Due anelli dallo stile deciso in cu rivivono le gesta del cittadino Krotoniate, già vincitore dei giochi Pitici di Delfi, che partì alla testa di pochi uomini, senza il consenso del Consiglio cittadino, per unirsi a Temistocle nella Battaglia di Salamina contro i Persiani comandati da Serse. Unico a portare il vessillo di Kroton in battaglia, rivendicando un’appartenenza alla propria terra e al proprio popolo che va oltre l’immaginario comune, Faillo tornò a Kroton non solo da vincitore, ma dopo aver partecipato e vinto nuovamente il pentathlon a Delfi nonostante l’avanzata età.
“Gioielli che escono dalle pagine del libro di questo giovane scrittore crotonese. Mi è piaciuto attingere a queste pagine cariche di storia, che ci regalano un personaggio ancora troppo poco conosciuto. Soprattutto, mi piace pensare che, attraverso la mia arte continuo il suo racconto e contribuisco a far conoscere un eroe della storia Krotoniate”, ha dichiarato l’orafo crotonese.
Soddisfatto e non poco emozionato Gianluca Facente che si è detto “onorato per aver ispirato un’eccellenza mondiale come il maestro Gerardo Sacco ma mi piace pensare che sia la vittoria di Faillo. Nel nostro intento c’è la volontà di riportare alla storia il primo eroe d’occidente e credo che associare una buona lettura ad un gioiello sia un buon mezzo per veicolare una grande storia”.

Tag:

Aurum