Crotone,
Tempo di lettura: 1m 41s

Crotone, allo scalo Pitagora la statua della Madonna di Loreto: resterà fino al 31 marzo

L'arrivo della sacra effigie allo scalo Pitagora

foto: CrotoneNews

La Madonna di Loreto è giunta all’aeroporto “Pitagora” di Crotone dove resterà fino al prossimo 31 marzo. Nel primo pomeriggio di oggi il Piper Pa 28 dell’aeroclub di Reggio Calabria, dove la sacra effigie era ospitata fino a stamattina, è atterrato allo scalo crotonese dove ad attenderlo “c’erano il Vicario generale dell’Arcidiocesi Crotone-Santa Severina, mons. Giuseppe Marra, il direttore generale della Sacal, Piervittorio Farabbi, Saverio Campolo in rappresentanza della Direzione aeroportuale dell’Enac, ed i rappresentanti delle istituzioni e degli enti di Stato che operano presso lo scalo” informa una nota della Sacal.

“La statua – continua il comunicato stampa – è stata collocata nel Terminal passeggeri, dove, sosterà fino al 31 marzo quando proseguirà il suo viaggio alla volta di Lamezia Terme. Chi volesse rendere omaggio all’effige potrà prenotare la propria visita scrivendo all’indirizzo email giubileolauretano@sacal.it o chiamando al numero telefonico 0968-414385, con un preavviso minimo di 24 ore. Si ringraziano l’Enac, (Ente Nazionale per l’Aviazione Civile), Assaeroporti, Alitalia, il Coordinamento nazionale per la Pastorale dell’Aviazione Civile della Conferenza Episcopale Italiana e l’Aero Club d’Italia che hanno reso possibile l’organizzazione dei viaggi aerei negli scali nazionali delle statue raffiguranti la Madonna”.

La Virgo Lauretana è arrivata negli aeroporti calabresi nell’ambito delle iniziative del Giubileo Lauretano, concesso da Papa Francesco in occasione del centenario della proclamazione della Madonna di Loreto come patrona degli aeronauti.

Esattamente centouno anni fa, infatti, il 24 marzo 1920, Papa Benedetto XV firmò la Bolla Papale con la quale la Beata Vergine Lauretana assurgeva a Santa Patrona di tutti gli aeronauti, accogliendo così il desiderio dei piloti della Prima Guerra Mondiale.  Nel giorno di quello storico avvenimento l’effige della Madonna di Loreto ha raggiunto l’aeroporto “Pitagora” di Crotone, seconda tappa della Peregrinatio Mariae in Calabria.