Crotone,

Calabria cultura gastronomica mediterranea, vincono gli alunni dell’alberghiero di Le Castella

Ancora una volta primi! Verrebbe da dire e non poteva essere altrimenti per gli allievi del Polo di Cutro ed in particolar modo dell’Istituto per i servizi alberghieri e la ristorazione (Ipssar) che hanno primeggiato con un loro piatto. Nella diciannovesima edizione del concorso enogastronomico regionale “Calabria, cultura gastronomica mediterranea” dal tema “Legumi, carni ovine e caprine nella tradizione calabrese. Rivisitazione nella tradizione” che si è tenuta a Lamezia Terme presso l’istituto L. Einaudi lo scorso ventiquattro gennaio, alla quale hanno partecipato gli istituti alberghieri di tutta la regione, hanno trionfato gli alunni dell’Ipssar di Le Castella confermando l’ottima preparazione che l’istituto riesce a dare. Gli alunni Jusy Minnelli e Carmine Borda della IV A, accompagnati dall’insegnate Francesco Marinaro, hanno sbaragliato la concorrenza con le loro costolette d’agnello alla crotonese. Il piatto è la rivisitazione della tiana calabrisi, la ricetta è ovviamente top secret, ma non gli ingredienti. Il piatto vincente è stato preparato dai due alunni sotto gli attenti occhi della giuria in novanta minuti ed è a base di costolette d’agnello, carciofi, patate, piselli e pecorino ovviamente crotonese.
Grande la soddisfazione della dirigente scolastica Maria Antonietta Crea, dell’insegnate Marinaro e di tutti gli altri insegnati dell’istituto che ancora una volta vedono premiare due alunni della propria scuola e questa volta in una manifestazione organizzata dall’unione regionale cuochi Calabria.
Un’eccellenza l’Ipssar di Le Castella capace di sfornare talenti. Non si tratta di frasi fatte o di circostanza perché non è la prima volta che gli alunni della scuola conquistano il primo posto in una competizione alla quale prendono parte. È una scuola che prepara al meglio gi alunni che permette loro di lavorare e confrontarsi con coetanei di tutte le scuola della Calabria. Il confronto si sa è sempre positivo, ma vincere da una soddisfazione maggiore. Insomma la tradizione positiva della vittoria prosegue.
Aver vinto non è solo una questione di prestigio fine a se stessa, ma la scuola prima classificata infatti ha conquistato di diritto la partecipazione al concorso nazionale “Miglior allievo Istituto alberghiero d’Italia” indetto da Metro Italia con la Federazione italiana cuochi.
Inoltre una selezione di alunni avrà la possibilità di partecipare nel prossimo mese di aprile alla fiera del gusto che si terrà a Roma.

Tag:,

Aurum