Crotone,

Crotone-Genoa, Nicola: “Pronti a tornare in campo con grande entusiasmo”

Alla vigilia della sfida contro il Genoa mister Nicola predica entusiasmo. «Bisogna superare l’esordio e la sconfitta di Bologna» ha detto nella conferenza stampa di questa mattina nell’hotel del ritiro rossoblù prima della partenza per Pescara dove si svolgerà la prima gara casalinga del Crotone in serie A. Casalinga si fa per dire, ma Nicola non vuole sentire parlare di nessun elemento negativo: «Ogni partita ha bisogno di essere preceduta da una buona dose di entusiasmo, e noi abbiamo voglia di tornare in campo per dimostrare a tutti cosa è cambiato rispetto a domenica scorsa».

E a proposito di entusiasmo si rivolge ai tifosi e dice: «Io spero che al di là della situazione che stiamo vivendo, vivamente che i nostri sostenitori non ci lascino da soli. I tifosi sono parte integrante del nostro progetto e devono stare al nostro fianco».

Per quanto riguarda la difficoltà della gara di domani, Nicola non si nasconde dietro un dito: il mister sa benissimo che la sua rosa è ancora incompleta e che pur volendo trovare nuove soluzioni di gioco al momento le alternative non sono molte, ma questo non frenerà la voglia del Crotone di portare a casa punti contro il forte Genoa di Ivan Juric: «Il Genoa – ha spiegato il tecnico –  è una squadra che già da qualche anno sta dimostrando di valere la parte sinistra della classifica. L’anno scorso i calciatori sono stati allenati dal maestro di Juric (Gasperini) e quest’anno sono pronti per fare un campionato importante, ma questo non ci deve frenare. Questa è la serie A e sarà così ogni settimana. Rispetto a domenica scorsa noi abbiamo in più il solo Rosi e farà parte dei convocati». E sul mercato aggiunge: «Mi fido del direttore sportivo e della società. Non mi lascio distrarre dal mercato e penso solo ad allenare. Ho fatto dei nomi e spero che i giocatori che ho chiesto arrivino, ma se non arrivano loro spero che arrivino altri con le stesse caratteristiche».

In apertura di conferenza stampa Nicola ha espresso la sua solidarietà verso le popolazioni colpite dal terremoto dei giorni scorsi: «Noi personaggi noti abbiamo il dovere morale di esprimere vicinanza e solidarietà verso chi ha subito questa tragedia. Bello il gesto della società di devolvere l’incasso in beneficienza».

 

 

Tag:,