Crotone,

Vanno a funghi e si perdono in Sila, i carabinieri li guidano per telefono

Poteva finire in tragedia una innocente escursione domenicale di tre crotonesi alla ricerca di funghi nelle montagne della Sila. I tre giovani, tutti trentenni, dopo aver lasciato la propria autovettura in località “Casa Pasquale” del Comune di Cotronei, si erano addentrati nei fitti boschi della zona alla ricerca di funghi, perdendo la via del ritorno, anche a causa delle pessime condizioni del tempo che limitavano fortemente la visibilità. Da qui una richesta di soccorso giunta alla Centrale operativa del Comando provinciale carabinieri di Crotone, tramite il numero di emergenza 112.

I militari della Centrale operativa a quel punto hanno prontamente attivato i soccorsi, mobilitando alcune pattuglie in zona, comprese quelle del Corpo Forestale dello Stato.

Al responsabile della Centrale operativa, maresciallo Antonino di Marco, invece è toccato calmare i ragazzi, far spegnere i cellulari a due di loro (per massimizzare la durata delle batterie) e condurli con le sue indicazioni nei pressi dell’abitato. Grazie ai consigli forniti dalla Centrale operativa, i giovani hanno imboccato una strada sterrata, dove hanno incontrato uno stupito allevatore, che ha indicato loro la via per raggiungere l’autovettura.

I tre malcapitati,solo un pò stanchi e sporchi di fango, hanno fatto rientro presso le proprie case nel tardo pomeriggio.

 

Tag:, ,

Aurum