Crotone,
Tempo di lettura: 1m 48s

USB: Contro il carovita rinnovare subito i contratti scaduti

Riceviamo e pubblichiamo

Oggi in tutta Italia la USB Pubblico Impiego sta protestando contro l’aumento generalizzato del costo della vita seguito allimpennata dei costi energetici sui quali è in atto una vera e propria speculazione. Le aziende che forniscono luce e gas hanno maturato in pochi mesi extraprofitti nell’ordine di 40 millardi di euro a danno dei cittadini utenti, che subiscono, inoltre, l’aumento di tutti i beni di consumo senza alcun controllo da parte dello Stato centrale, come accaduto ai tempi dell’introduzione dell’euro.

Il conflitto tra Russia e Ucraina s’inasprisce ogni gioro di più, in assenza Sulla pelle dei soldati di entrambi i fronti e dei cittadini inermi si sta giocando una partita economico/finanziaria che mira a ridisegnare gli assetti geopolitici.

E necessario aprire al più presto un negoziato di pace. Solo se si abbassano le armi è possibile mettere sul tavolo le ragioni degli uni e degli altri, se invece si alimenta la guerra si è complici della carneficina che a parole si dice di voler scongiurare.

Ci aspettano mesi difficili e se il conflitto bellico non è ancora a casa nostra lo sono invece le conseguenze economiche di quella guerra. L’inflazione oltre il 10%, il vertiginoso aumento dei prezzi, richiedono immediate risposte economiche.

Non tutti i lavoratori del pubblico impiego hanno ricevuto gli aumenti contrattuali per il triennio 2019-2021, ma il contratto è ormai scaduto da quasi un anno, per questo chiediamo:

⁃ Immediata apertura della contrattazione per il rinnovo contrattuale
2022-2024;

⁃ Incrementi contrattuali calcolati in base all’inflazione reale e non all’indice IPCA, che tra faltro risulta depurato dei costi energetici;

⁃ Aumento del valore del buono pasto e riconoscimento dell’indennità sostitutiva del pasto e di quella per spese energetiche in caso di smart working:

⁃ 14^ mensilità.

Confrontiamoci su quanto da noi proposto e, se lo condividete, sosteneteci, partecipando alle iniziative che proponiamo, aderendo alle azioni di protesta che organizziamo e iscrivendovi alla USB.