Crotone,

Terremoto di magnitudo 4.1 in Sila

Sciame sismico tra Cosenza, Crotone e Catanzaro. Quattro scosse in pochi minuti

Alle 9:27 di questa mattina una scossa di terremoto di magnitudo 4.1 è stata registrata dai sismografi dellIstituto nazionale di geofisica e vulcanologia ad una profondità di 26 km. La scossa è stata avvertita distintamente dalla popolazione tra le province di Crotone, Cosenza e Catanzaro. La zona interessata è quella tra San Giovanni in Fiore, Lorica, Soveria Mannelli e Rogliano. Sono in corso i controlli da parte delle prefetture.

Subito dopo la scossa principale i sismografi ne hanno registrato altre tre intensità minore. La prima alle 9:30 di magnitudo 2.7 ad una profondità di 18 km, un minuto dopo una scossa di 2.3 di magnitudo a 20 km di profondità e, infine, l’ultima alle 9:55 di magnitudo 2.2 a 20 km di profondità.

Dall’inizio di agosto sono diverse le scosse di terremoto registrate in tutta la Calabria sia sul Tirreno che sullo Ionio. L’ultima era stata registrata dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia ieri, mentre sabato la scossa più forte di magnitudo 4.0 ha riguardato la costa occidentale tirrenica nella provincia di Cosenza, ma per fortuna ad una profondità di 240 km. Mentre sempre sabato una scossa di magnitudo 3.3 aveva interessato la costa sud orientale della provincia di Catanzaro.

L’epicentro si trova proprio all’incrocio tra le tre province

Tag:, , ,

Profumeria Carolei