Crotone,

Stralcio processo Kiterion, Libera e Regione Calabria riconosciute parti lese dal Tribunale di Catanzaro

Il Tribunale di Catanzaro ha riconosciuto l’associazione “Libera, nomi e numeri contro le mafie” e la Regione Calabria, quali parti lese nello stralcio catanzarese del processo dall’operazione Kiterion, della Direzione distrettuale antimafia, contro la cosca cutrese dei Grande Aracri. La sentenza di primo grado è stata emessa nella serata di ieri. Sono stati condannati Gennaro Mellea (detto Piero) a 15 anni di reclusione, Roberto Corapi a 9 anni, Alex Scicchitano a 7 anni ed Esterino Peta a un anno. Tra i reati contestati c’erano diversi episodi di estorsioni ai danni di imprenditori e commercianti.

La foto è di Gian Battista Tita Raffetti

Tag:, , ,

Istituto S.Anna