Crotone,
Tempo di lettura: 1m 17s

Stipulato un protocollo di legalità tra Confindustria e Ministero dell’Interno

Si è svolto nel pomeriggio di ieri presso la sede di Confindustria un incontro allo scopo di illustrare struttura e finalità del Protocollo di Legalità stipulato fra Ministero dell’Interno e Confindustria che consentirà alle aziende, che decideranno di aderire all’accordo, il rilascio della documentazione antimafia anche nei rapporti privatistici fra gli aderenti e le loro aziende fornitrici o esecutrici. 

 

Hanno preso parte all’incontro il Presidente di Confindustria e il suo staff, per la Prefettura, in rappresentanza del Prefetto Maria Carolina Ippolito, il Viceprefetto Aggiunto dott.ssa Manuela Currà e il funzionario dott. Corrado Trischitta, nonché un nutrito numero di imprenditori crotonesi. 

 

L’obiettivo dell’incontro è stato quello di promuovere e sensibilizzare gli imprenditori associati a Confindustria Crotone ad aderire al Protocollo di Legalità che rappresenta per il territorio un importante segnale di attenzione al tema della legalità, in una logica di collaborazione pubblico-privato finalizzata alla costruzione di un’economia sana e, quindi, veramente concorrenziale poiché basata sul merito e sulla capacità imprenditoriale.

 

È emersa la volontà da parte di Confindustria e dei suoiimprenditori associati di promuovere la massima diffusione del Protocollo, nonché la disponibilità delle Istituzioni a collaborare nel comune intento di favorire un’ampia adesione per gli importanti vantaggi che la stessa procurerà all’economia del territorio.