Crotone,

Stige, le prime decisioni del Tribunale del Riesame

Il Tribunale del riesame di Catanzaro ha preso le prime decisioni sui ricorsi presentati dagli avvocati difensori degli indagati dell’operazione Stige della Procura distrettuale antimafia di Catanzar. Scarcerato l’ex assessore ai Lavori pubblici del Comune di Mandatoriccio, Filippo Mazza. Scarcerato anche Nicola Flotta, proprietario dell’omonima struttura ricettiva ubicata a Mandatoriccio. Anche nei suoi confronti era stata eseguita un’ordinanza di custodia cautelare in carcere. Domiciliari anche per Gaetano Russo, per il quale decade l’aggravante mafiosa; Francesco Maiolo e Antonio Squillace vanno dal carcere ai domiciliari, mentre tornano in libertà e perché l’ordinanza è annullata Andrea Villirrillo, Rocco Villirillo e Santino Muto. Per Antonio De Luca, invece, il Riesame ha annullato il capo 1 delle imputazioni, ovvero l’associazione di stampo mafioso.

Tag:, ,