Crotone,
Tempo di lettura: 46s

Sequestrate magliette, sciarpe e altro materiale con il falso logo del Crotone calcio

C’è anche Crotone nell’operazione “Offside Counterfeiting” avviata dal Nucleo Speciale Tutela Proprietà Intellettuale della Guardia di Finanza conclusasi con la fine del campionato di calcio. L’iniziativa ha avuto lo scopo di individuare e sequestrare materiale con la riproduzione non autorizzata di loghi e stemmi, regolarmente registrati dalle squadre di calcio, presso l’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi (UIBM) o presso l’Ufficio dell’Unione Europea per la proprietà intellettuale (EUIPO), si è confermata un business illecito particolarmente ricercato e remunerativo.

In occasione dell’incontro di calcio Crotone-Sampdoria, dell’11 marzo scorso, i Finanzieri della Compagnia di Crotone hanno proceduto al sequestro, nelle adiacenze dello stadio “Ezio Scida” di 450 capi di abbigliamento ed accessori recanti i segni distintivi falsi della F.C: Crotone (bandiere, sciarpe, cappellini, t-shirt, guanti, ecc.) e hanno denunciato il venditore all’Autorità Giudiziaria.