Crotone,
Tempo di lettura: 1m 1s

Sciopero dei dipendenti di Romano, la solidarietà di Pedace e Cavallo

Riceviamo e pubblichiamo

Esprimiamo solidarietà ai lavoratori del Gruppo Romano ed ai cittadini, soprattutto ai lavoratori e studenti pendolari, che oggi non hanno potuto usufruire del servizio di trasporto pubblico, dopo lo sciopero proclamato dagli autisti. Ma non potevano fare altrimenti i lavoratori di Romano, che ormai da tempo subiscono ridimensionamenti, con conseguenti licenziamenti, ritardi nei pagamenti e continui giri di cassa integrazione. Sono stanchi di ascoltare sempre le solite risposte in cui gli alibi sono sempre i ritardi nei pagamenti da parte della Regione. Ma a subirne le conseguenze sono loro, che a fine mese si trovano a fare i conti con le proprie famiglie per poter pagare mutui, bollette e per poter garantire una vita dignitosa ai propri figli. Il personale è ridotto all’osso per via della dismissione delle tratte fuori regione, gestite ormai da altre ditte. Auspichiamo un intervento da parte delle istituzioni competenti, affinché i lavoratori del Gruppo Romano possano riprendere con serenità il proprio lavoro, ma soprattutto per evitare che vadano persi altri posti di lavoro.

Consiglieri del Comune di Crotone

Marisa Luana Cavallo 

Enrico Pedace