Crotone,

Scandale e Isola Capo Rizzuto: bypassavano la rete elettrica, due denunce dei carabinieri

Foto di archivio

I carabinieri della Stazione di Scandale e quelli della Tenenza di Isola Capo Rizzuto hanno denunciato alla competente Autorità Giudiziaria due persone, in due distinte operazioni, per il reato di furto aggravato di energia elettrica.

Nel primo caso si tratta di un 56enne di Crotone, ritenuto responsabile di furto aggravato di energia elettrica. I militari, unitamente ai tecnici verificatori della società Enel S.p.A, in seguito all’ispezione eseguita presso l’abitazione di residenza, hanno accertato che l’uomo sottraeva fraudolentemente energia elettrica ai danni della società distributrice, mediante l’utilizzo di un by-pass.

Nel secondo caso ad essere denunciato è un 54enne di Isola Capo Rizzuto. Anche in questo caso i militari, in seguito all’ispezione eseguita presso l’attività lavorativa, hanno accertato che l’uomo sottraeva fraudolentemente energia elettrica ai danni della società distributrice mediante l’utilizzo di un by-pass.

Tag:, ,

Aurum