Roccabernarda,

Roccabernarda: 10 in carcere e 4 indagati, fatta luce sull’omicidio di Rocco Castiglione

Sono in tutto 15 le persone indagate nell’operazione dei carabinieri della Compagnia di Petilia Policastro di questa mattina. Le ordinanze sono state emesse dal Gip di Catanzaro su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia di Catanzaro. Dieci sono le misure di custodia cautelare in carcere eseguite nel territorio della provincia di Crotone, ai quali vanno aggiunti 4 indagati a piede libero e un irreperibili. I reati contestati a vario titolo agli indagati vanno dall’associazione mafiosa di tipo ‘ndranghetistico, omicidio, detenzione e porto illegale di armi, estorsione, ricettazione, falsità ideologica commessa dal pubblico ufficiale in atti pubblici, abuso d’ufficio e vari danneggiamenti e uccisioni di animali.

Tra gli arrestati i carabinieri avrebbero preso anche gli esecutori dell’omicidio di Rocco Castiglione, 28 anni, ucciso in un agguato il 31 maggio del 2014. Castiglione fu assassinato a colpi di fucile a pallettoni in località Cerasara mentre era in compagnia del fratello Raffaele di 24 anni, rimasto ferito ad un braccio.

Tra gli indagati, invece, ci sarebbero anche tecnici del Comune di Roccabernarda.

Tag:, , ,

Aurum