Crotone,
Tempo di lettura: 1m 4s

Rimuovono sigilli e lavorano su struttura sequestrata e abusiva: cinque denunce

I militari della stazione Carabinieri Forestale di Crotone, unitamente al personale della Stazione Carabinieri Forestale di Savelli e del Nucleo Operativo Radiomobile di Crotone hanno accertato che delle opere edilizie, in una struttura in cemento armato di dimensioni 16x13x3 nonché di una platea ad essa adiacente della superficie di quasi 300 mq, erano state realizzate senza permesso di costruire.

Le opere edilizie realizzate sull’immobile erano state già oggetto di altro accertamento da parte dei militari, e la successiva attività di monitoraggio e di prevenzione dei fenomeni legati all’abusivismo edilizio ha portato al sequestro delle nuove opere in corso di realizzazione e al deferimento di 5 persone in concorso tra loro per violazione dei sigilli e illeciti di vario genere alla normativa urbanistica-edilizia.

Il GIP presso il Tribunale di Crotone ha già convalidato il sequestro e affidato la custodia al titolare medesimo.

L’operazione rientra nell’ambito dell’attività di prevenzione dei reati in materia urbanistico-edilizia, tematica troppo spesso ricorrente nel territorio crotonese e per la quale i militari del Gruppo Carabinieri Forestale di Crotone svolgono una imprescindibile azione di contrasto e di prevenzione per la tutela dell’ambiente e del territorio.