Crotone,

Reggio Emilia: arrestato Alfonso Mendicino, il cutrese famoso per le invettive facebook contro i reggiani

È imputato anche in AEmilia, va in carcere per un condanna definitiva per rapina

I carabinieri di Cavriago hanno arrestato Alfonso Mendicino, 42 anni, il cutrese “Leone Mendi” diventato famoso su Facebook per le sue invettive (registrate in auto) contro i reggiani.

Sorvegliato speciale e imputato nel processo Aemilia, pochi giorni fa Mendicino era stato condannato a dieci mesi dal giudice di Reggio Emilia perché sorpreso dai carabinieri alla guida di un’auto con la patente contraffatta, poichè la sua era stata revocata nel 2011. L’ultimo arresto però riguarda la rapina all’Esselunga di Reggio Emilia commessa nel novembre 2013. Per la stessa vicenda si è costituito in carcere un altro imputato cutrese di Aemilia, Salvatore Silipo, classe 1976, anche lui divenuto famoso perchè sorpreso in vacanza al mare di Cutro nonostante fosse sottoposto a obbligo di dimora a Reggio Emilia per tre anni.

L’arresto di Mendicino è dovuto alla condanna divenuta esecutiva a due anni di carcere per una rapina all’Esselunga di viale Timavo del novembre del 2013.

(Estratto da reggioreport.it)

Tag:, , ,

Istituto S.Anna