Crotone
Tempo di lettura: 56s

Praialonga, abbatte macchia mediterranea e costruisce strada in zona vincolata: denunciato

I carabinieri forestali hanno deferito all’Autorità giudiziaria un uomo che aveva realizzato nei mesi scorsi, senza alcuna autorizzazione, una strada di penetrazione all’interno di un bosco nella località Praialonga di Isola Capo Rizzuto. La strada è stata sequestrata e il sequestro è stato ora convalidato dall’Autorità giudiziaria.

I militari della stazione Carabinieri forestale Crotone durante un controllo del territorio avevano scoperto una via di penetrazione all’interno di una formazione di macchia mediterranea con alberi di eucaliptus. La strada, attualmente sterrata, ha una lunghezza circa di 120 metri e si sviluppa in area vincolata paesaggisticamente. In seguito agli accertamenti eseguiti presso l’ufficio tecnico comunale competente è emerso che l’opera era priva di qualsivoglia atto d’assenso che ne legittimasse la realizzazione.

In seguito ad indagini è stato individuato il committente dell’esecuzione dei lavori abusivi, un cittadino isolitano 53enne proprietario di una villetta prossima alla via di comunicazione realizzata, che è stato deferito alla Procura della Repubblica per violazione della normativa urbanistica e paesaggistica.