Petilia Policastro,

Petilia Policastro, la Fiat Punto bruciata è quella dello scomparso Massimo Vona

L'auto bruciata e nel riquadro Massimo Vona

È quella con cui è scomparso Massimo Vona la Fiat Punto trovata bruciata la mattina dell’8 novembre scorso dai carabinieri della Compagnia di Petilia Policastro in località Castelluccio del Comune di Petilia Policastro.

Il veicolo era completamente bruciato, tanto che per arrivare all’identificazione dell’automobile c’è stato bisogno di diversi giorni di lavoro da parte dei militari del Reparto Operativo dei carabinieri di Crotone. Vona era scomparso insieme alla sua automobile, una Fiat Punto blu, appunto.

Un brutto segnale questo che lascia pensare ad un caso di lupara bianca.

Massimo Vona, 44 anni, allevatore con piccoli precedenti penali, è scompare nel primo pomeriggio del 30 ottobre scorso dopo essere uscito di casa e aver incontrato un amico. Massimo è il cugino di Valentino e Giuseppe Vona, il primo ucciso e l’altro scampato all’agguato il 21 aprile del 2012 a Petilia Policastro. Quell’agguato che le sentenze stabilirono fu la vendetta per l’omicidio del boss Vincenzo Manfreda.

Tag:, , , ,

Aurum