Crotone,

Operazione “Thomas”, Ottavio Rizzuto dal carcere ai domiciliari e divieto di dimora per Lerose. Resta in carcere Sestito

Archivio

Dal carcere ai domiciliari. Questa la decisione del gip distrettuale, Giulio De Gregorio, che ha sostituito la custodia cautelare in carcere con quella degli arresti domiciliari per l’ex presidente della Banca di Credito Cooperativo del Crotonese, Ottavio Rizzuto. Rizzuto è indagato, nell’ambito dell’operazione “Thomas” della Guardia di Finanza di Crotone e coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Catanzaro, con l’accusa di aver favorito la cosca Grande Aracri di Cutro. Lo stesso gip ha disposto la scarcerazione dell’imprenditore Rosario Lerose al quale viene applicata la misura cautelare del divieto di dimora in Calabria. Resta in carcere il cardiologo Alfonso Sestito accusato di associazione mafiosa.

Tag:, ,

Aurum