Crotone,

Operatore di casa famiglia denunciato per abbandono di incapace

La Questura di Crotone

Un operatore di una Casa famiglia di Crotone è stato denunciato dagli uomini della Squadra Mobile di Crotone con l’accusa di abbandono di minori e persone incapaci. I poliziotti dopo essere accorsi a seguito di una telefonata che indicava la presenza di una persona in difficoltà lungo la strada provinciale 22, hanno notato una persona disabile di 44 anni che vagava in stato confusionale al centro della carreggiata stradale arrecando pericolo per sé e per la circolazione stradale. L’uomo si era allontanato dalla Casa famiglia, dove si trova ricoverato, avendo trovato il cancello aperto. Il 44enne, una volta soccorso dai poliziotti, è stato accompagnato nella struttura per accertarne l’allontanamento. Gli agenti, dopo avere notato appena arrivati che il cancello della Casa famiglia era completamente aperto, hanno identificato un dipendente di 38 anni, di turno nella struttura, che si è giustificato dicendo di essersi allontanato per reperire dei guanti in lattice.

Tag:, ,

Aurum