Crotone,

Omicidio Lettieri, sequestrate armi da taglio: forse c’è quella che ha ucciso Antonella

Potrebbe esserci anche l’arma da taglio che ha contribuito alla morte di Antonella Lettieri, la commessa 42enne di Cirò Marina, tra le armi da taglio che i carabinieri hanno sequestrato nelle scorse ore a casa di Salvatore Fuscaldo, il principale sospettato della morte della donna. Secondo i carabinieri, infatti, tra le armi sequestrate ce ne sarebbero alcune compatibili con i segni sul corpo di Antonella Lettieri. In casa di Fuscaldo ieri e oggi ci sono stati i Ris di Messina, guidati dal maggiore Carlo Romani, che hanno effrttuato una serie di ulteriori ricerche di materiale biologico. Altre macchie di sangue di Antonella Lettieri sarebbero state ritrovate su uno scarpone in dotazione a Salvatore Fuscaldo. I carabinieri di Cirò Marina, guidati dal capitano Alessandro Epifanio, e quelli del comando provinciale di Crotone diretti personalmente dal colonnello Salvatore Galliano, stanno effettuando una serie di controlli e non è escluso che nelle prossime ore possono esserci ulteriori sviluppi.

Tag:, , ,

Aurum