Crotone,

Ndrangheta Crotone, tra gli arrestati numerosi amministratori

I Carabinieri del Ros e del Comando provinciale di Crotone, coordinate dalla Direzione distrettuale antimafia di Catanzaro, hanno disarticolato la cosca ‘ndranghetista Farao-Marincola, sequestrando inoltre i consistenti patrimoni che la stessa aveva accumulato nel corso degli anni. Il sodalizio aveva ramificazioni in diverse regioni italiane e la sua operatività, come accertato in collaborazione con la polizia tedesca, si estendeva anche nei Länder dell’Assia e del Baden-Württemberg.

Le indagini hanno ricostruito uno scenario di pervasiva infiltrazione mafiosa in diversi settori economico-imprenditoriali, dal commercio di prodotti vinicoli e alimentari, alla raccolta dei rifiuti, ai servizi funebri, agli appalti pubblici, nonché una fitta rete di connivenze da parte di pubblici amministratori. I numerosi arresti ed i sequestri per un valore complessivo di 50 milioni di euro sono stati eseguiti dai Carabinieri in Italia e contestualmente dalla polizia tedesca in Germania. Tra gli arrestati, secondo alcune indiscrezioni, ci sarebbero numerosi amministratori del territorio, sindaci, vice sindaci, ex amministratori e l’attuale presidente della Provincia di Crotone, Nicodemo Parrilla.

Tag:,

Via Veneto gif