Lorica,
Tempo di lettura: 2m 45s

Lorica, bimbo si sente male alla fine di una gara di canoa: soccorso da unità cinofila di salvataggio

Vito e Emma in soccorso del bimbo

foto: Francesco Altomare

Bimbo si sente male al termine di una gara di canoa, soccorso da una unità cinofila di salvataggio.

È accaduto domenica mattina sul lago Arvo, a Lorica, nella Sila cosentina.

Il bambino ora sta bene ed è stato dimesso dall’ospedale di San Giovanni in Fiore dove era stato trasportato per ulteriori controlli.

Il primissimo soccorso al bambino è arrivato da Vito D’Amico, dell’Associazione cani salvataggio chiamata proprio a supporto della competizione dagli organizzatori del Centro Sportivo Lorica (Asd Canottieri Lorica), e dalla sua Emma, un meticcio di Labrador.

Al temine dell’ultima batteria il bambino si è accasciato, lamentando fortissimi dolori al petto e respirava male. Ad accorgersene immediatamente sono stati i suoi compagni di regata che hanno alzato la pagaia in segno di aiuto.

A quel punto Vito ha dato il segnale ad Emma e insieme hanno raggiunto il piccolo canoista portandolo a riva. In un primo momento a tutti è sembrata una esercitazione, ma le cose sono cambiate quando Vito da riva ha richiesto l’intervento di un medico prontamente arrivato.

Il bambino, che soffre di asma, forse per il grande sforzo fisico, aveva dolori al petto e una saturazione bassa di ossigeno nel sangue, per questo è stato trasportato all’ospedale di San Giovanni in Fiore dove è stato stabilizzato, tenuto sotto controllo e dimesso ieri mattina.

“Quella che sembrava una esercitazione per tutti in realtà è stato un vero e proprio intervento di salvataggio – dice Alessandro Montes, presidente di Acs Rescue Dog – e siamo felici che tutto sia andato per il verso giusto. Grazie a Vito e ad Emma, ma a tutti i nostri operatori che ogni giorno lavorano e studiano per situazioni di questo genere”.

Proprio nei giorni scorsi l’Associazione cani salvataggio aveva tenuto delle dimostrazioni a Crotone, Cirò Marina e Le Castella in vista del corso per cani da salvataggio che si terrà a Crotone nel prossimo mese di settembre”.

La notizia del salvataggio è stata diffusa via social proprio da Acs, ecco il testo.

“Attimi di paura sul lago Arvo di Lorica.

Gara di canottaggio organizzata da Centro Sportivo Lorica, la gara è finita quando un bimbo avverte un malore a bordo di una canoa… a soccorrerlo sono andati Emma con Vito, molti pensavano si trattasse di una simulazione ma appena il conduttore ha chiamato i soccorsi raggiungendo la riva, si è capito che effettivamente stava succedendo qualcosa. Il bimbo aveva accusato dolori al petto, la saturazione bassissima… è intervenuto prontamente il medico, il quale ha preferito trasferirlo in ospedale. Abbiamo preferito comunicare solo oggi dell’accaduto perché volevamo verificare le condizioni di salute del bimbo che sta bene.

Emma è felice e non capisce perché durante questo gioco meraviglioso che fa con il suo papi tutti la guardavano con gli occhi carichi di emozioni e grati di quello che fa normalmente ogni giorno, e noi non possiamo che essere fieri di Emma

Ringraziamo per le foto Francesco Altomare – Photographer #acscalabria”.