Crotone
Tempo di lettura: 34s

“La morte di Salvatore pone l’attenzione sulla sicurezza e sulla carenza di occupazione”

Ancora una tragica morte sul lavoro che questa volta ha colpito un figlio della nostra terra, Salvatore Cucè, che ha gettato tutta la comunità di Roccabernarda nel dolore e nello sgomento.

La drammatica scomparsa di Salvatore pone nuovamente alla nostra attenzione il tema della sicurezza sul lavoro ma anche quello dell’emigrazione, della carenza di occupazione e di opportunità di sviluppo nella nostra Calabria.

Ci stringiamo ai familiari, ai parenti ed agli amici di Salvatore ed a tutti i cittadini di Roccabernarda in questo tristissimo momento, con la speranza che in questo Paese il lavoro possa davvero essere sicuro per tutti.

Filippo Sestito