Crotone
Tempo di lettura: 1m 4s

La direzione Abramo ai dipendenti: “Nessuna preclusione verso chi vuole rilevare l’azienda”

In un comunicato inviato ai propri dipendenti, dopo le ultime decisioni assunte e che hanno fatto parecchio discutere, la direzione generale della Abramo CC ha inviato una comunicazione ai propri dipendenti nella quale specifica: “Con riferimento alle recenti dichiarazioni in merito allo stato del percorso concordatario vi comunichiamo, come già fatto al mondo istituzionale, politico ed alle organizzazioni sindacali, che l’unico obiettivo della Proprietà e del Management è la continuità aziendale ed il mantenimento dell’intero perimetro occupazionale. In coerenza con questo obiettivo non ci sono preclusioni che riguardano soggetti interessati a rilevare le attività con l’obiettivo di rilanciare il patrimonio professionale costruito in più di vent’anni di attività. Con questo intento abbiamo ribadito la massima disponibilità e collaborazione verso chiunque formulerà rapidamente proposte tese a sostenere il piano concordatario che dovrà essere presentato entro il 1 maggio. Cogliamo l’occasione per comunicarvi che tra il 10 ed il 15 di Aprile verrà erogato a tutti il 100% delle spettanze di marzo, in continuità con quanto già accaduto questo mese”. E’ atteso per venerdì, intanto, l’incontro con la proprietà della System House, azienda che ha presentato nei mesi scorsi un’offerta per il fitto dell’azienda.