Crotone,

Isola Capo Rizzuto, pistola e detonatori dietro la cucina: carabinieri arrestano giovane donna

I carabinieri della Tenenza di Isola Capo Rizzutro hanno arrestato R.R. 23enne del luogo. I militari hanno effettuato una perquisizione presso la sua abitazione e nei luoghi di pertinenza della stessa, rinvenendo, abilmente occultati in una intercapedine in cartongesso nel vano cucina:

  • una pistola, marca Beretta calibro 9, senza matricola con caricatore;
  • un secondo caricatore;
  • sei detonatori di cui quattro elettrici, un detonatore con miccia inserita, un detonatore privo di miccia ed una miccia lunga 30 cm;
  • una scatola contenente undici cartucce calibro 9.

Il tutto è stato posto sotto sequestro. Sul posto è intervenuto personale del Nucleo Artificieri – Antisabotaggio del Comando provinciale Carabinieri di Cosenza per la messa in sicurezza dei detonatori che poi sono stati fatti brillare. Il giudice ha convalidato l’arresto e disposto l’obbligo di dimora nel territorio di Isola Capo Rizzuto.

Tag:,

Istituto S.Anna