Crotone,

Isola Capo Rizzuto, attentato contro il Consorzio di bonifica Ionico Crotonese

Un’effrazione con tentativo di incendio è stata compiuta la notte scorsa nella sede amministrativa di Sant’Anna di Isola Capo Rizzuto del Consorzio di bonifica Ionio Crotonese. I danni, comunque, sono stati lievi. L’allarme è scattato stamani all’arrivo dei dipendenti del Consorzio. L’episodio è stato denunciato ai carabinieri di Isola Capo Rizzuto che hanno avviato le indagini. “La miccia utilizzata per il tentativo di incendio, – è scritto in una nota del Consorzio – ha solo bucato il tavolo di legno su cui era stata posta ed è caduta sul pavimento non facendo propagare le fiamme”. “Esprimo ferma e decisa condanna – dice il presidente del Consorzio Roberto Torchia – e sono certo che le forze dell’ordine faranno chiarezza su questo squallido episodio. Sono altresì certo che l’eccezionale squadra di cui dispone il Consorzio di Bonifica Ionio Crotonese tutto saprà confortare e supportare nel migliore dei modi possibili tutti i lavoratori che hanno diritto di non sentirsi mai in trincea”. (Ansa)

Tag:, ,

Istituto S.Anna