Isola Capo Rizzuto,

Isola Capo Rizzuto, 11 assoluzioni e 13 prescrizioni per il parco eolico “Wind farm”

Archivio

Undici assoluzioni e tredici prescrizioni. È questa la sentenza per il procedimento sul parco eolico “Wind Farm” di Isola Capo Rizzuto che con i suoi 48 aerogeneratori è tra i più grandi d’Europa.

Il processo è nato da una indagine del 2012 della Dda di Catanzaro, che ipotizzava che il parco eolico fosse stato realizzato dalla cosca Arena che ne avrebbe avuto la gestione occulta.

La Corte di Cassazione, nei mesi scorsi, aveva emesso una sentenza con la quale veniva riconosciuto che il parco eolico era stato finanziato con soldi puliti. Lo scorso 16 gennaio, tra l’altro, dopo che la Cassazione aveva annullato con rinvio in Appello la confisca del Parco eolico, il Pg di Catanzaro aveva chiesto la revoca della confisca stessa.

Il gup distrettuale ha assolto Pasquale Arena 67 anni, Nicola Arena 83 anni, Nicola Arena 56 anni, Carmine Megna, Roberto Gobbi, Giovanni Maiolo, Fabiola Valeria Ventura, Massimiliano Gobbi, Martin Zwichy, Salvatore Nicoscia, Giuseppe Ferraro, Carmelo Misiti, Stefano Colosimo. Intervenuta prescrizione per Giuseppe Graziano, Salvatore Curcio, Antonino Genovese, Vincenzo Iacovino, Giovanni Misasi, Vittoria Imeneo, Egidio Michele Pastore, Luciano Pelle, Annamaria Ranieri, Domenico Vasta, Massimo Zicarelli.

Tag:,

Aurum