Crotone,
Tempo di lettura: 44s

Incendio alle auto dei gestori della piscina, la polizia individua il responsabile

Le attività investigative espletate dalla Squadra Mobile della Questura di Crotone, coordinate dalla locale Procura della Repubblica, hanno permesso di identificare l’esecutore materiale del danneggiamento mediante incendio delle due automobili di proprietà dei gestori della piscina olimpionica comunale del capoluogo, avvenuto la notte del 13 settembre scorso.

Le indagini, espletate attraverso l’acquisizione di immagini estrapolate dai circuiti di videosorveglianza di diversi esercizi commerciali di questo centro, e sulla scorta delle dichiarazioni di alcune persone informate sui fatti, hanno consentito di individuare B. F., crotonese, di anni 62, quale soggetto responsabile materiale degli incendi delle due automobili, a cui è stato notificato l’avviso di conclusione delle indagini preliminari.

Sono in corso ulteriori approfondimenti investigativi volti ad individuare i mandanti del gesto delittuoso.