Crotone,

Il Coronavirus blocca “Il Crotonese”: non sarà in edicola per la prima volta in 40 anni

Dopo 40 anni di pubblicazioni ininterrotte, il giornale il Crotonese ha annunciato che da martedì 24 marzo non sarà in edicola. È stata, infatti sospesa, a causa dell’emergenza coronavirus che impedisce alle persone di spostarsi da casa, la stampa del periodico fondato nel 1980 da Domenico Napolitano.

“Abbiamo deciso di sospendere la stampa del giornale che, invece, verrà distribuito ogni martedì e venerdì esclusivamente nella sua edizione digitale – si legge sulla prima pagina dell’edizione del 24 marzo -. Il momento difficile che sta vivendo l’Italia non ci permette di poter continuare ad offrirvi il nostro giornale nelle edicole che, giustamente stanno man mano sospendendo la loro attività anche come forma di salvaguardia personale della salute”.

I giornalisti della cooperativa Stampa Libera che edita il Crotonese spiegano: “La nostra decisione è maturata per due motivi: dobbiamo evitare che la gente esca di casa anche per comprare il giornale e poi, siamo sinceri, anche perché le vendite in edicola – come sta accadendo ovunque – erano ferme a poche centinaia di copie”.

La redazione de il Crotonese, diretto da Giuseppe Pipita, però resta al lavoro per comporre l’edizione digitale: “Potrete continuare a seguire il Crotonese – è scritto nel messaggio ai lettori – ogni martedì e venerdì acquistandolo nel suo formato digitale: la redazione non si ferma e, nel rispetto delle norme di sicurezza previste per contenere la diffusione del coronavirus, continuerà a lavorare per tenervi informati sull’emergenza Covid – sia con l’edizione digitale che attraverso il sito www.ilcrotonese.it – sperando anche di potervi offrire notizie un po’ più normali. Torneremo in edicola appena l’emergenza finirà. Il nostro non è un addio al cartaceo ma solo un arrivederci a presto nelle edicole. #iorestoacasa”.

Tag:,

Aurum