Crotone,

Gasolio agricolo, scoperta evasione da 430 mila euro

430 mila euro di evasione fiscale con una frode nel settore del gasolio agricolo. Il reato, scoperto dal nucleo tributario della Guardia di finanza di Crotone, è stato contestato ad un’azienda che opera in provincia, il cui titolare è stato segnalato all’autorità giudiziaria. Vendendo il gasolio agricolo “per usi non consentiti”, l’impresa avrebbe illecitamente ottenuto un consistente risparmio sulle imposte. In pratica, spiega la Guardia di Finanza, la legge permette alle aziende agricole di acquistare presso rivenditori autorizzati una certa quantità di gasolio destinata ai mezzi agricoli gravato da imposte più basse. Talvolta, però, questo gasolio viene venduto a soggetti che non ne avrebbero diritto, compiendo di fatto una frode che, nel caso specifico, avrebbe permesso all’azienda di cedere illecitamente 470 mila litri di gasolio a tasso agevolato, con una evasione di circa 230 mila euro; contestata anche l’omessa contabilizzazione dei ricavi, per una evasione accertata di altri 200 mila euro circa.

Tag:, ,

Istituto S.Anna