Crotone
Tempo di lettura: 56s

Furto in energia elettrica da parte di una struttura socio-assistenziale: due denunce

​La Divisione Amministrativa della Questura ha effettuato un controllo in una struttura socio-assistenziale ubicata a Crotone, che ospita persone con disabilità e anziani, al fine di verificare la regolarità dello svolgimento dell’attività.

​Nel corso del controllo, eseguito unitamente a personale specializzato, è stato accertato che l’impianto elettrico dei localiera allacciato abusivamente alla rete di distribuzione generale, tramite un bypass al contatore appositamente realizzato.

​Non potendo interrompere l’erogazione dell’energia elettrica alla struttura, attesa la tipologia degli ospiti, il personale della società di distribuzione elettrica ha provveduto ad effettuare un nuovo collegamento, con allaccio ad un nuovo misuratore.

All’atto dell’accesso degli operatori di polizia, erano presenti sia il conduttore dell’attività riconducibile all’associazione non lucrativa di utilità sociale, sia il presidente della stessa; entrambi, alla luce di quanto rilevato, sono stati denunciati in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Crotone, per il reato di furto di energia elettrica, in concorso.