Crotone,

Furto di rame a Isola e di inerti a Rocca di Neto: i carabinieri arrestano due persone

A Isola Capo Rizzuto i carabinieri della Tenenza hanno arrestato, in flagranza di reato, M.A. 32enne di Crotone, responsabile di furto aggravato. I militari hanno sorpreso l’uomo mentre era intento a recuperare circa 30 metri di cavi in rame ed un motore di un condizionatore, che aveva appena asportato da una cabina della rete pubblica di proprietà di Enel. Alla vista dei carabinieri l’uomo ha tentato di darsi alla fuga per le campagne circostanti, ma è stato bloccato dagli operanti.

I carabinieri della Stazione di Rocca di Neto, invece, hanno arrestato A.G., 42enne di Rocca di Neto, per furto aggravato. I militari hanno sorpreso l’uomo in località “Fondo Barco” intento ad asportare circa 100 metri cubi di materiale inerte dal letto del fiume Neto. Sequestrati un escavatore ed un autocarro che erano stati utilizzati per commettere il furto.

Tag:, ,

Aurum